Storia

L’associazione Sportiva e Culturale nasce nel 1996 da un progetto del prof. Michele Surian in collaborazione con gli altri soci fondatori,praticanti e studiosi appassionati e assidui di kick-boxing, karate e difesa personale.

Il nome è stato scelto per identificare lo scopo del progetto: Auxe è una parola greca che significa progresso, crescita, sviluppo. Lo sport e le arti marziali sono un mezzo per la crescita della persona, che deve avvenire dal punto di vista fisico, mentale ed emozionale. Tramite l’aumento di autocontrollo e autostima si vuole portare l’allievo ad esprimere al meglio e liberamente i suoi potenziali più positivi.

Gli obbiettivi principali di Auxe vedono la cultura dello sport all’interno di un contesto in primo luogo socializzante e educativo per praticanti di entrambi i sessi e di tutte le età. La scuola si fa vanto di accogliere chiunque, anche i meno dotati e chi non farà mai gare. L’impronta educativa, comunque, non è un ostacolo al fatto che la sana pratica sportiva sia spesso coronata da importanti successi agonistici. Auxe infatti vanta tra le sue fila atleti di fama mondiale, fra cui i più titolati sono Marco Ferrarese, Giampietro Ribon, Paolo Sorze, Elena Gioco, Andrea Borrello e Tiziana Schiavon già campioni del mondo. Istruttori e cinture nere provengono da una selezione severa quanto è giusto, vista l’importanza del ruolo che andranno a ricoprire. I leader e gli insegnanti dell’associazione sono accomunati da esperienza, competenza e professionalità raggiunte attraverso la partecipazione ai corsi di specializzazione tra i più avanzati in Italia e da percorsi di tirocinio mirati.

L’Auxe inoltre organizza corsi e seminari per la diffusione delle varie discipline delle Arti Marziali viste come sport e cultura. Tra questi eventi i City Camp, che ospitano i migliori insegnanti e campioni di livello internazionale, e i Summer Camp che fanno parte di un preciso progetto educativo e socializzante dei componenti delle numerose squadre senior e junior. Si delinea così un percorso che coinvolge e stimola tutti in qualità di protagonisti fin dai primi passi di ognuno nell’attività.

Auxe è una società portante della Federazione Kick Boxing Italia (FKBI), federazione in cui ricopre ruoli importanti sia con atleti che con dirigenti, tecnici e arbitri. L’FKBI, che è parte dell’ASI (ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI), è rappresentante unica per l’Italia della federazione mondiale World Kick Boxing Association (WKA).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie